Estate in gravidanza

Estate, gravidanza, trono di spade

L’estate 2017 e le sue splendide ferie non pagate (un giorno troverò il coraggio per dar libero sfogo alle fantastiche istituzioni italiane in ambito lavorativo delle corna che hanno) dovevano coincidere con tre settimane e mezzo di pura baldoria, visto che a fine luglio, tu, mio splendido amore, dicevi

Ad Agosto andrò a Cassano in villa dai miei. Fa troppo caldo, li sto più fresca, mi mancherai tanto.

Ma anche no. Dai tuoi non hai passato neanche un giorno e siamo stati sempre insieme tu, io, il caldo, i cali di pressione, il cane, il pachiderma nel tuo pancione con la grazia del velociraptor, una gravidanza manco fosse alien.

Il primo giorno, neanche il tempo di esultare e tornare a casa. Ti trovo fuori la porta, in lacrime, non riuscivi neanche e parlare. Di corsa a letto, ventilatori accesi, ghiaccio, gambe alzate sul cuscino. 19 giorni su 25 sono andati così. Una vacanza fantastica. A casa. Se il tuo intento era levarmi anni di vita, ci sei riuscita benissimo. Spero di arrivare almeno al giorno della nascita dell’erede, prima che la Normandy passi a prendermi per riportarmi su Tuchanka a giocare con le radiazioni nucleari.

Tra il settimo e l’ottavo mese di gravidanza (ma per la pancia che hai potresti sembrar al 32imo mese) non è che potevamo far chissà che cosa.

Rileggendomi potrei sembrar uno stronzo un mostro insensibile, ma non è stata così. Ho scoperto un male terribile. L’ansia. Non riuscivo più neanche ad andare in bagno, perché mi preoccupavo per te. Dovevi starti vicino, come la piccola vedetta lombarda del libro Cuore. E poi mi hai fatto morire dal ridere.

Dalle 18 sino alle 2 di notte a prendermi cura di te. La mattina ti svegliavi, come nulla fosse, mi guardavi e ti incazzavi inalberavi con me

Ma ieri potevi pulire un po’ casa. Sei poco collaborativo.

E quando lo trovavo il tempo se mi hai tenuto tutto il tempo a fare il cosplayer di Candy Candy al tuo capezzale il giorno prima? Una vocina sussurrava: strozza la Strega, strozza la Strega. Ma tante altre mi ricordavano quanto ti amo e che rileggendo tutto questo, sorriderò.

Come i giorni buoni, dove mi hai portato in mondi nuovi e del tutto sconosciuti. Negozi per neonati, IKEA a cercare camerette e soluzioni per l’arredo casa arriva il Panda, articoli come passeggini, fasciatoio, culle, spaceball il lanciafiamme, i bambini lo adorano.

In questo periodo di vacanza, intenso, emozionante, non poteva mancare il trono di spade e tu lì, mia splendida strega in gravidanza, a letto con me, a consolarmi. Una settima stagione, in fin dei conti, un tantino meno tragica rispetto ad altre ma che ha regalato una puntata, come oltre la barriera.

Steso a letto, guardavo Thormund e singhiozzavo, sino alla scena dove il Re della Notte impugna una lancia e punta Viserion. La situazione emotiva si è invertita e sembravo essere io in gravidanza. Distrutto dal dolore, singhiozzavo ancora. Tu sorridevi, mi parlavi dolcemente e facevi crollare il mio muro di uomo single per quarant’anni per introdurmi a un nuovo mondo, con la tua classica frase

Non devi preoccuparti. Ci sono io, sono tua moglie. Dobbiamo restare sempre insieme. Sempre. Sempre. Sempre. Come la cozza patella con lo scoglio. Sempre attaccati.

Torno a lavoro. Più sereno. Una vacanza dove ti ho vissuto, intensamente. Ma l’anno prossimo, ti prego, scappiamo da qualche parte col moccioso. Anche perché non ci sarà l’ottava stagione del trono di spade.

 

 

  One thought on “Estate in gravidanza

  1. 9 settembre 2017 alle 11:18

    “La situazione emotiva si è invertita e sembravo essere io in gravidanza.”
    Non ho potuto non ridere. Chi non va fuori di testa a vedere il Trono di Spade?
    Un racconto di vita quotidiana, tra dolcezza e battute. Bello.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: