Le tre giornate di Natale

Titolo che suona come la Cinque giorni di Milano, anche se qui non si parla di Austriaci alla porta ma di amici, parenti, babbi natale, renne e via discorrendo. Una galleria immagini con tre giorni di foto in pieno clima natalizio è anche disponibile in zona Flickr.

La vigilia di Natale

fotografia, strega, duca, nataleLo spirito natalizio, che bello, soprattutto per le strade di Bari. E questo spirito aumenta a dismisura negli automobilisti, specie se incolonnati a un semaforo da due ore, ed improvvisano una jingle bells piena di vaff amore e canti gioiosi. Quale occasione migliore per uscire di casa e comprare i regali, affrontando una folla inferocita di geni che, anche loro, si son ridotti all’ultimo momento per i regali di Natale?

Da qualche anno a questa parte, per Bari, va di moda l’aperitivo natalizio, perché l’alcool aiuta parecchio ad affrontare vagonate di parenti. Quindi si scende per strada vestiti in modo elegante. Tuo mamma indossava il di sopra del pigiama, io una maglia con i dolci aromi di mio figlio alla fragranza di formaggio acido andato a male. Ripresi da nonna Nietta siamo stati costretti a cambiarci in fretta e furia, ti abbiamo smollato a lei per novanta minuti e non so come siamo riusciti a far gli ultimi acquisti, per la maggior parte, sia lode ad Amazon, (chiedo scusa ai dipendenti che lavorano con turni di 20 ore pagati a 3 euro l’ora) siamo ricorsi a lei.

Ritorno a casa, nonna e mamma Strega in cucina per preparare il cenone da portare da zia Toto, affrontando un percorso lunghissimo, pieno di traffico ed insidie. 3 metri, occhio e croce. Papà invece è uscito a raggiungere gli amici per portare loro i regali e prendendo solo una birra con la zia Bionda, zio Daitom, zia 104, zio Buco Nero e zia Viviana. 90 minuti dopo, per fortuna papà non ha fatto i tempi supplementari, papà è tornato in stato impresentabile a casa. Zii e zie si sono fatti anche i calci di rigore per tornare alle loro case in ottimo stato.

zia viviana, zia bionda, zia 104, natale, bolle di sapone

Heavy metal Xmas e bolle di sapone

Lì, per la prima volta a casa, son venuti a trovarti zia Rossella e zio Cristiano.

Sei contento Arj, ma quanti cazz hai visto quanti splendidi zii e zie che hai?

Ora passerò a scrivere del giorno di Natale perché da dopo le 19 ho un vuoto mentale di diverse ore, ricordo solo di aver cenato come se non ci fosse un domani e che, dopo tre anni a questa parte, ho fatto anche un regalo che è piaciuto tanto a tua mamma, finalmente! Ed inoltre, cosa più importante, abbiamo scoperto che quando stai in braccio tra le mani di zio Renzo ti addormenti in tre decimi di secondo.

Natale a Palese

Come centrali in difesa l’esperienza di bisnonno Vito e bisnonna Angela, sulle fasce a volar alto zia Lucia e zio Antonio, fantasista da piedi buoni zio Gigi Ragazzo, tridente di attacco zia Toto, mamma Strega e nonna Nietta, papà invece a mangiare ancora come una bestia.

Con questo squadrone non si arriva neanche ai preliminari dei preliminari di Europa League. Classica organizzazione che da anni si basa sull’incontrarsi tutti insieme alle 11 ma alla fine ognuno arriva quando vuole.

Papà, mamma e bestiola sono arrivati un paio d’ore prima e così il piccolo è stato smollato alla nonna e alle zie, papà ha invece costretto mamma a fare da cavia per alcune foto fuori in giardino.

strega, giardini, ritratti, fotografia

Strega nelle Selve

Poi finalmente è giunto il fatidico momento che tanto si aspetta freneticamente, la carne alla brace.

L’agnello, a detta di molti, quest’anno non era molto buono, papà ne ha mangiati dieci chili, più una ventina di bombette, per poi guardarsi intorno e chiedere

Buono l’antipasto, quando inizia il pranzo vero e proprio?

E passiamo alla cosa più importante, per il ciclo papà non è materialista. I regali di Natale. Già da quando papà ha portato mamma Strega in famiglia, il numero di regalo a lui rivolto è vistosamente calato. Ora che ci sei tu, papà se li può scordare, come anche riuscire a fare 3 ore alla play station e uccidersi con i videogiochi. Tutto per Andrea Ronny, il piccolo krogan, gli abitini, le tutine, il tappettino, i giocattoli, il lanciafiamme. Hai avuto anche dei soldi, ma quelli te li scordi perché servono a papà per comprare la Canon EOS 80D e tua mamma non mi deve rompere le pal dovrebbe collaborare gentilmente ed economicamente con questo mio acquisto affinché io possa continuare a fare foto orrende e sparare il flash negli occhi delle persone.

Ma senza dubbio, il regalo più bello, è toccato a zio Gigi Ragazzo, con tanto di foto. Il kit per andare in bagno a rilassarsi e poter espletare bisogni in piena armonia calcistica.

regali divertenti, zio gigi ragazzo, zia toto

Il calcio è una passione che ti segue ovunque

Santo Stefano alle Lamie

Contento bello di papà? Visto quanti chilometri ci siamo fatti in tre giorni? Alle prossime feste ce ne andiamo tutti a fotografare pinguini con la mia Canon EOS 80D. Com’era quella storia dove non vai a lavorare perché così ti rilassi?

Anche qui organizzazione impeccabile, con nonna Rina che minaccia di morte, il giorno prima, la coppia, promettendo di essere lì alle cinque di mattina per prendere il bambino. Patteggiamo per le 8. Alla fine ci passano a prendere con precisione svizzera alle 12.45.

Tua mamma infuriata, io beato perché qui sono riuscito a giocare 50 minuti alla play station continuando Mass Effect, capitolo Andromeda. Avevo anche gli occhi rossi per la gioia, perché sta anche iniziando a piacermi la storia.

Tuttavia andava fatto quest’ultimo sacrificio, affrontare una tavolata di antipasti, salumi, formaggi, taralli, pesce, gamberoni, carne, salsiccia e soprattutto i cannelloni di Nonna Rina.

E questa giornata è stata anche il modo per farti una bella fotina insieme a zia e zio, che mancava in questo blog.

zio cristiano, strega, fotografia, zia rossella, arj, natale

Finalmente insieme

Ed a breve arriveranno i giorni di San Silvestro, di inizio anno e della befana, dove finiranno questa volta i nostri eroi?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...