Un compleanno in Tilea

Le fiabe per bambini devono raccontare una morale, senza appesantire troppo il bimbo. Parlare di principesse e principi, ovviamente belli, fighetti, senza una ruga e senza chili di troppo. E con famiglie che vivono in armonia. Una fiaba dovrebbe raccontare tutto questo. Dovrebbe.

Fiabe per bambini in Tilea

Tra le fiabe per bambini che si possono raccontare, ambientate nel regno di Tanto Tanto Lontano, ce ne sono una infinità ed anche troppo sputt banali. Quindi, figlio mio, ti scriverò di una fiaba sfigata stupenda ambientata su Warhammer e più precisamente in Tilea.

C’era una volta una festa di compleanno, quella di un nonno, quelle feste che si dovrebbero passar insieme e, perché no, stare insieme anche per prendere il regalo.

Era il compleanno di Ulterio Aggraziatopietrame. La figlia, Marginalda Strillotiranno (perché in Tilea, ogni tileano prende un cognome come caz caspita gli gira), aveva intenzione di prendere una bella cornice con una foto del suo babbo ed il nipote. Ma aveva il bimbo piccolo al quale badare, quindi perché non mandare qualcun altro?

Ovviamente ci stava suo marito, Oracchio Iatavennnaffangulttuquant Sciupatiello, il quale c’aveva turni di lavoro da 70 ore settimanali ma si era preso un giorno di permesso. E non per fare un caz e starsene alla ps poltrire, ma perché doveva affrontare i temibili colossi di Luccini, ossia la Posta e le Banche. Nel loro giorno di affluenza massima, perché Oracchio era pure genio nello scegliere i giorni della riscossione della pensione dei vecchietti di Luccini.

Amore, cuore, mio immenso, visto che non vai a lavorare andresti tu a prendere la cornice al mio papà che ti ama tanto tanto?

Dopo due anni di matrimonio Ulterio chiamava Oracchio con tutti i nomi e le meglio maleparole tileane, ma mai Oracchio. Perché a Luccini c’hanno uno strano modo di amare. Ma tu lo conosci un papà felice di far amicizia con chi ronza intorno alla sua bambina? Forse i papà della Disney, ma non quelli di Warhammer.

Bene, quel giorno Oracchio si è fatto

  • La Posta
  • La Banca
  • La Posta di nuovo col libretto
  • Il fotografo per sistemare il sensore, 40 fiorini allanimadopadr spesi bene
  • La Posta con libretto e carta per sentirsi dire che per il saldo doveva tornare il mese prossimo
  • Il dentista

Arrivò il momento della cornice. Ci stavano due opzioni. Bianca e nera. Oracchio la prese nera. Marginalda la voleva ovviamente bianca come anche se l’avesse presa bianca ovviamente l’avrebbe voluta nera.

Festa di compleanno

fotografia, arj, fiabe per bambini, bokeh

Nonni e delfino

Giorni dopo arrivò finalmente la festa di compleanno. A casa di Ulterio ci stavano Marginalda la figlia, Rostalda la moglie, Arj il nipote ed il bello di papà cuore mio quanto ti amo e basta. Marginalda portò il dono, bello e gradito, anche con la cornice nera e siccome era una donna che amava tanto suo marito gli inviava le foto del primo tagliatelle panna e salmone, filetti di carne pregiata, torte variopinte, mentre Oracchio pranzava da solo, in ufficio, perché anche lì si emargina, una squisitissima Jocca Light, dal sapore dolce e sensuale come il polistirolo.

Fiabe per bambini e morale

Anche Warhammer, Tilea e Luccini possono insegnarti qualcosa, Arj. La morale di questa storia è semplice.

Pavoneggiati con le donne di Miragliano, strizza l’occhio a quelle di Verezzo, fai il porco furbetto con quelle di Remas, ma se vedi ‘na femmena e’ Luccini scappa urlando afamocafamocafamoc a gambe levate.

E soprattutto oggi fai il bravo e sii coraggioso, hai il vaccino amore mio. Sii impavido come un pirata di Sartosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...